AUSL8 - via Curtatone, 54 - Arezzo tel. 0575.2551 e-mail: urp@usl8.toscana.it
La nostra qualità Risk management

Risk management

GRC: ORGANIZZAZIONE, STRUMENTI ED ATTIVITA’

TRANSLATE TEXT

albanese
francese

L’obiettivo principale, nel processo di sviluppo aziendale di Gestione del Rischio Clinico (GRC), è quello di promuovere una “cultura della sicurezza”, adottando un approccio integrato alla gestione del rischio e favorendo l integrazione delle politiche aziendali relative a sicurezza, qualità, governo clinico, comunicazione con i pazienti, gestione dei sinistri. In tal senso con Delibera n. 612 del 22/12/2010 è stato delineato un assetto aziendale di organizzazione, che istituisce – all' interno dello Staff della Direzione Aziendale – una specifica Area dedicata alla Qualità e Sicurezza, al fine di promuovere un sempre maggiore sviluppo di un sistema di valori, risorse, norme e procedure, comportamenti ed informazioni, volti a migliorare la sicurezza.  In particolare nella rete Aziendale GRC sono previsti un Comitaro Aziendale GRC: organo con funzioni consultive e di indirizzo ed un Gruppo di lavoro GRC, coordinato dal Clinical Risk Manager, che definisce, aggiorna e promuove il Piano annuale per la gestione del Rischio Clinico in collaborazione con il Centro Regionale ed in base agli indirizzi del Comitato Aziendale. Nel gruppo di lavoro e la rete dei Facilitatori ed Operatori , con delibera aziendale è stato previsto un livello intermedio rappresentato dal Referente di Dipartimento o Distretto per la Gestione del Rischio Clinico, al fine di rendere ancora più efficace la collaborazione tra la struttura centrale e le realtà operative. Annualmente l’Azienda promuovere un’ iniziativa aperta alle Associazioni di cittadini, per la presentazione dei risultati raggiunti su Qualità e Sicurezza delle cure (QUALITY AND SAFETY DAY) da un lato alle attività di learning system, attraverso gli audit ed M&M previsti dal Decreto GRT 6604/2005, dall’altro lato alla partecipazione a progetti pilota per la sperimentazione di nuove buone pratiche (Handover, Medication Reconciliation, Consenso Informato).

INFO: Dott. Gino Parca
tel. 0575
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.