AUSL8 - via Curtatone, 54 - Arezzo tel. 0575.2551 e-mail: urp@usl8.toscana.it
Dedicato a Bambini

PER I BAMBINI


 

Vaccinazioni - in corso di aggiornamento vedi pagina Regione Toscana

Come previsto da delibera regionale progetto "vaccinazioni attive", per i nati dopo il 01/01/2014 sarà l'Ausl8 a chiamare direttamente gli utenti per procedere alla vaccinazione.

Vaccinazioni_et_evolutiva


DOMANDE FREQUENTI


Quali servizi sono offerti per le coppie separate che hanno figli?
I servizi offerti sono: il sostegno genitoriale e la mediazione familiare. E’ possibile rivolgersi al Servizio Sociale ed al Consultorio della Zona dove si risiede.

A chi rivolgersi per problematiche con figli minori?
Al Servizio Sociale della Zona dove si risiede.

Come fare per interrompere una gravidanza?
Rivolgersi al Consultorio della Zona dove si risiede.

Cosa può fare una donna che subisce maltrattamenti?
Rivolgersi al Pronto Soccorso dove è attivo un percorso privilegiato “Codice Rosa”, oppure alle Forze dell’Ordine.

A chi rivolgersi se si vuole adottare o se si vuole chiedere l’affidamento di un bambino?
Per informazioni relative all’adozione di un bambino rivolgersi alla referente assistente sociale per le adozioni che è presente in ogni Zona Distretto.

Ci sono servizi che danno un sostegno alla famiglia per il doposcuola?
Ogni Comune organizza spazi di dopo-scuola a seconda delle risorse disponibili. Qualora vi sia necessità di un sostegno domiciliare con educatore è necessario rivolgersi all’assistente sociale della Zona dove si risiede.

Cosa fare se un minore compie un reato? Ed in presenza di fenomeni di “bullismo”?
Eventuali episodi di comportamenti a rischio (bullismo, reati, violenza subita, ecc.) devono essere segnalati alle Autorità Giudiziarie competenti (Forze dell’Ordine, Vigili di quartiere, Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minori e Tribunale Ordinario).

Esistono contributi economici per le famiglie in difficoltà e quali?
Sono possibili interventi di sostegno nell’ambito di un progetto personalizzato condiviso con la famiglia a seguito di una presa in carico da parte dell’assistente sociale. Inoltre, sono previsti interventi di agevolazioni tariffarie per le utenza. Le informazioni sono reperibili presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)  di tutti i Comuni.