AUSL8 - via Curtatone, 54 - Arezzo tel. 0575.2551 e-mail: urp@usl8.toscana.it
Come fare Vaccinarsi

La vaccinazione

 

TRANSLATE TEXT

albanian
français

Campagna straordinaria contro meningococco

Le misure straordinarie di profilassi sono state prorogate al 31 dicembre 2017.
modalità:
rivolgersi al proprio medico o pediatra di famiglia, solo se il medico non ha aderito alla campagna regionale, la vaccinazione può essere effettuata presso gli ambulatori della Asl, prenotando l'appuntamento chiamando il numero verde 800575800 (gratuito da telefono fisso)  oppure da cellulare 0575/379100, non serve la richiesta del proprio medico o pediatra .

per ulteriori infomazioni  vedi comunicato stampa Regione Toscana oppure vedi pagina web Regione Toscana

                                                                                                                                                                                                                                           

Vaccinazione

Le vaccinazioni, insieme agli antibiotici, rappresentano sicuramente uno dei maggiori successi della storia della medicina. Hanno permesso, finora, di salvare milioni di vite umane, e di sradicare malattie gravissime in molte regioni del mondo.
Sono un modo semplice efficace e sicuro per proteggere i bambini e gli adulti contro importanti malattie. I rischi di queste malattie sono nettamente maggiori dei molto rari rischi delle vaccinazioni.
Oggi i vaccini disponibili sono sempre più purificati, inducono meno effetti indesiderati e sempre più spesso sono disponibili in forma associata, con notevole risparmio di spesa, tempo, e soprattutto di stress per le mamme e i bambini cui sono riservate meno iniezioni. 

COSA CONTENGONO I VACCINI
I vaccini contengono come principio attivo dei microrganismi, cioè virus o batteri, o parti di essi in grado di stimolare il sistema immunitario a produrre gli anticorpi che proteggono da una determinata malattia infettiva.

COME AGISCONO I VACCINI
I vaccini agiscono come stimolanti del sistema immunitario, che costituisce un vero e proprio laboratorio in grado di produrre una serie di armi specifiche, gli anticorpi, capaci di proteggere da germi e virus pericolosi.
La vaccinazione è un intervento di Sanità Pubblica che si prefigge di proteggere l'individuo e la comunità. In Italia non c'è più l'obbligo della vaccinazione (salvo contro il tetano, la difterite, la poliomielite e l’epatite virale B), in ottemperanza alla normativa europea, ma il Ministero della Salute indica e raccomanda le vaccinazioni per bambini e adulti che rimangono un presidio preventivo fondamentale per ridurre patologie e mortalità infantile. Il Ministero della salute predispone periodicamente un Calendario per le vaccinazioni offerte gratuitamente alla popolazione (vedi Piano nazionale prevenzione vaccinale 2015/2017 ). Nove malattie possono essere prevenute dalle vaccinazioni di routine nel nostro Paese: difterite, tetano, pertosse (tosse cattiva), poliomielite (polio), morbillo, parotite, rosolia, epatite B e Haemophilus influenzae di tipo b. Tutte queste malattie sono particolarmente importanti per la frequenza con cui si presentano e/o perché causano gravi complicazioni e talvolta la morte. Altre vaccinazioni, consigliate in casi particolari, sono disponibili per i bambini: influenza, meningococco C, pneumococco e varicella.

VACCINAZIONI E BAMBINI
Le vaccinazioni aiutano i bambini a stare bene e sono una delle scelte migliori che i genitori possono fare per proteggere i loro figli da frequenti e gravi infezioni.
Per avere informazioni precise sul “calendario vaccinale” rivolgetevi al pediatra o al centro vaccinale presente nella zona distretto in cui abitate. (vedi Calendario delle vaccinazioni Regione Toscana aggiornato con Delibera Giunta n. 571 del 27 aprile 2015)
Per il primo anno di vita sono previste 6 vaccinazioni raccomandate (anti-poliomielite; anti-difterite; anti-tetano; anti-epatite; l'anti-pertosse e l'anti-Haemophilus influenzae di tipo B). Siccome esiste un vaccino esavalente che li contiene tutti e 6, quello che succede è che solitamente vengono effettuate tutte e 6. La prima vaccinazione va effettuata al terzo mese, con richiami al quinto e all'undicesimo. Per il vaccino anti-polio, tra le dosi deve intercorrere il seguente periodo[2]:
tra la prima e la seconda almeno 45 giorni;
tra la seconda e la terza almeno 120 giorni;
tra la terza e la quarta almeno un anno.
Per il vaccino anti-polio inoltre è previsto un richiamo a 5 o 6 anni; per i nati dal 2004 in poi, questo richiamo si effettua nel corso del sesto anno; per l'anti-difterite e anti-tetanica vanno invece effettuati richiami periodici: il primo a 5 anni, i successivi ogni 10 anni. Anche per il vaccino anti-Haemophilus influenzae tipo B è previsto un richiamo a 5 anni.
All'inizio del secondo anno di vita è raccomandata la vaccinazione trivalente anti-morbillo, anti-parotite e anti-rosolia; per questa vaccinazione è necessario effettuare un richiamo al dodicesimo anno di vita.

N.B. Per le seguenti vaccinazioni non obbligatorie, anche se da effettuare a minori, è richiesto di rivolgersi agli Uffici Vaccinazioni Adulti:
- Per minori viaggiatori, le vaccinazioni proposte a pagamento sono: febbre gialla (28,11€), tifo (18,97€), colera (19,08€).
La vaccinazione contro l'epatite A è gratuita per i minori viaggiatori.
N.B. Gli importi indicati saranno confermati in sede di prestazione/prenotazione.

VACCINAZIONI ADULTI
Per quanto riguarda gli adulti, esistono vaccinazioni raccomandate per alcune categorie professionali o categorie di persone suscettibili di andare incontro a serie complicazioni in caso di infezione. (Fonte: Ministero della Salute www.salute.gov.it )
- la vaccinazione contro il tetano è raccomandata a tutti indipendemente dall'età e condizione lavorativa e non, è gratuita e i richiami vengono effettettuate ogni 10 anni;
- la vaccinazione contro l'epatite virale B è raccomandata, e offerta gratuitamente, agli operatori sanitari e al personale di assistenza degli ospedali e delle case di cura private, alle persone conviventi con portatori cronici del virus dell'epatite B, agli operatori di pubblica sicurezza, ai politrasfusi e agli emodializzati e a tutte le altre categorie indicate nel D.M. del 4 ottobre 1991; l’aggiornamento del protocollo per l’esecuzione della vaccinazione contro l’epatite virale B è stato effettuato con il D.M. 20 novembre 2000, con relativa circolare esplicativa n. 19 del 30 novembre 2000;
- la vaccinazione contro l'influenza è raccomandata a tutte le persone di età superiore a 65 anni e a coloro che sono sofferenti di malattie croniche e debilitanti a carico dell'apparato cardiovascolare, broncopolmonare, renale etc., nonché agli addetti a servizi di pubblica utilità
la vaccinazione contro le infezioni da pneumococco è consigliabile alle persone di età superiore a 65 anni o sofferenti di malattie croniche e debilitanti a carico dell'apparato cardiovascolare, broncopolmonare, renale, o con asplenia (mancanza della milza) funzionale o a seguito di intervento chirurgico.
- la vaccinazione antitifica, così come quella antiepatite virale A e B, l'antipoliomielitica, l’antimeningococcica, l'antirabbica e quella contro la febbre gialla possono essere indicate per i viaggiatori che si rechino all'estero in zone endemiche o comunque considerate a rischio, dopo avere effettuato una attenta valutazione della tipologia del viaggio e della destinazione dello stesso.
- la vaccinazione contro la febbre gialla è raccomandata nel caso di viaggi in alcune zone del mondo in cui la malattia è endemica, ed è richiesta obbligatoriamente per l’ingresso in alcuni Paesi
(vedi approfondimento su questo sito dedicato a Viaggiatori)

COME VACCINARSI
Le vaccinazioni vengono effettuate solo su prenotazione, alcune vaccinazioni pediatriche avvengono anche su chiamata diretta e/o indicazione del proprio pediatra.
Vedi anche Scadenze del Calendario Vaccinale

DOVE
Elenco Uffici vaccinazioni pediatriche
Elenco Uffici vaccinazioni adulti
Elenco ambulatori vaccinazioni Internazionali

Link e documenti utili: 

Regione Toscana pagina web dedicata alle vaccinazioni
Regione Toscana - calendario vaccinale
La vaccinazione (S.I.T.I.)
Ministero della Salute
Istituto Superiore Sanità
Organizzazione Mondiale Sanità
La vaccinazione contro il Papilloma Virus
Tabella età vaccinazioni