AUSL8 - via Curtatone, 54 - Arezzo tel. 0575.2551 e-mail: urp@usl8.toscana.it
Comunicazione e stampa Ufficio Stampa Archivio comunicati Archivio comunicati 2009 Riconoscimento ai 14 operatori del 118 aretino intervenuti in Abruzzo dopo il terremoto dell'aprile scorso.

Riconoscimento ai 14 operatori del 118 aretino intervenuti in Abruzzo dopo il terremoto dell'aprile scorso.

gruppo_118Lunedì la consegna da parte dei dirigenti dell'Azienda, presso la centrale operativa del San Donato

AREZZO – Dopo meno di 24 ore dal tremendo sisma del 6 aprile scorso che ha portato morte e distruzione in Abruzzo, erano già operativi nella zona di Camarda, Assergi e Filetto. Con una struttura di pronto soccorso mobile,  ambulanze attrezzate e l'impegno pieno “H24” nell'ambito dell'intervento organizzato alla Regione Toscana. Ci sono rimasti per 15 giorni, e questo è stato possibile grazie anche all'impegno straordinario messo in atto di colleghi rimasti ad Arezzo, che hanno “coperto” turni ed emergenze locali.

Sono 14 operatori del 118, medici ed infermieri, che lunedì prossimo riceveranno uno speciale attestato predisposto dalla Regione Toscana come testimonianza del lavoro svolto in Abruzzo al servizio di popolazioni colpite dal grave evento sismico.

L'occasione è offerta dal saluto di auguri che direttore generale, direttore sanitario, direttore di dipartimento e direttore di Presidio porteranno al personale del 118.
Alle 12,00 - presso la centrale operativa del San Donato - l'attestato sarà consegnato a Massimiliano Mafucci,  Sandro  Bartolini. Luca Pazzini,  Francesco Donati, Angela Luzzi, Mira Meozzi, Giorgio Sgrevi, Ivano Ginestroni, Francesco Capponi, Andrea Gambini, Alessandra Tofani, Alessandra Tellini, Claudio Marnetto e Roberta Pitti.